Probiotici e prebiotici: sai perché dovrebbero interessarti?
  1. Home
  2.  » 
  3. Sui prodotti
  4.  » Probiotici e prebiotici: sai perché dovrebbero interessarti?

[lwptoc]

Quando è stata l’ultima volta in cui il tuo intestino non ha funzionato bene? Succede a tanti, non ti preoccupare. Per alcuni, poi, è un vero e proprio disagio, perché queste situazioni si ripetono regolarmente. Il loro intestino, e tutto l’apparato digerente, non lavora bene. E questo si ripercuote su tutto l’organismo, rendendoli, nel migliore dei casi, irritabili.

Ma oggi ci sono modi molto efficaci per riprendere il controllo sul proprio intestino. Uno di questi è l’uso intelligente dei probiotici e prebiotici.

Non ci sono alternative: per vivere sani bisogna mantenere sano il proprio intestino.

La causa di tutto

Il nostro intestino è un organo così importante da essere considerato dalla scienza il nostro “secondo cervello”. Le sue funzioni sono importantissime per tutto l’organismo. Ma è anche un organo, per certi versi, anche molto fragile. Quando è stressato a causa di uno stile di vita sregolato, per esempio, incomincia a non funzionare più bene.

E influenza tutto l’organismo.

Può sembrare un’affermazione esagerata, ma anche la scienza ci dice che per restare in salute bisogna avere un intestino che funziona bene.

Forse non ti farà piacere saperlo, ma nel nostro intestino vivono molti microrganismi. Alcuni sono fondamentalmente “buoni”, cioè aiutano il sistema digerente a funzionare al meglio, e costituiscono quella che si chiama “flora batterica”. Altre forme di microrganismi, invece, possono creare dei disturbi.

Se la flora batterica è ben numerosa, allora l’apparato digerente è al sicuro. Gli agenti patogeni non riescono a fare danni. Ma se la microflora batterica si squilibra, allora la sua efficacia viene compromessa, con tutto quello che ne consegue.

Colon irritabile e stipsi, ad esempio, sono solo alcuni dei disagi dovuti a una flora batterica sbilanciata. Ma in effetti sono molti di più: oggi sappiamo che è quasi tutto l’organismo a risentirne.

La nostra salute dipende dal funzionamento del nostro intestino.

La soluzione

Per ripristinare il giusto equilibrio e ripopolare i batteri buoni nel nostro intestino, la soluzione che abbiamo è usare i probiotici. Sono dei batteri vivi il cui compito è stabilirsi nell’intestino e proliferare, dividersi e sviluppare delle colonie.

I probiotici sono, infatti, dei “batteri buoni” che vanno a infoltire la flora batterica e aiutano così a difendere la mucosa dell’intestino dall’attacco dei “batteri cattivi”. Il lavoro che fanno è molto prezioso. Aiutano chi soffre di disordini intestinali. Per saperne di più sui probiotici, puoi dare uno sguardo qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Probiotico

Per accelerare il processo di risanamento dell’intestino, è utile assumere dei probiotici integratori. E possiamo scegliere di prendere quelli che sono fra i migliori probiotici in commercio.

Un prodotto innovativo: Active Pro-B

confezione forever active pro-b

Questo prodotto, migliorato, è stato creato da Forever Living con l’aiuto dell’Ospedale Universitario di Copenaghen, molto noto per il settore della gastroenterologia.

La sua efficacia è accresciuta dalla presenza di prebiotici. Lo scopo dei prebiotici è preparare la strada affinché i probiotici possano lavorare al meglio.

Cosa c’è in una capsula di Active Pro-B

  • 6 diversi ceppi di batteri che lavorano insieme per riequilibrare la flora intestinale.
  • Una fibra prebiotica, che aiuta i batteri a sopravvivere e a lavorare efficacemente.
  • Oltre 8 miliardi di UCF, acronimo di Unità Formanti Colonia; il numero giusto deve essere compreso fra 5 e 10 miliardi di UCF.

Inoltre, ogni capsula è stata lavorata per mantenersi intatta durante l’attraversamento dei succhi gastrici e per rilasciare i micro organismi solo una volta raggiunto l’intestino.

active pro-b forever living

Con una capsula al giorno si aiuta l’intestino a rimettersi in forma.

È un prodotto molto comodo da utilizzare, perché al confronto degli altri non ha necessità di essere conservato in frigorifero. È ideale, quindi, per essere portato con sé anche in viaggio.

L’Active Pro-B è ancora più efficace se usato in programmi come il Vital 5, oppure insieme ad altri prodotti o combinazioni di prodotti, come ad esempio il Forever Aloe Vera Gel. Infatti l’Aloe funziona da “prebiotico” perché prepara il terreno per la riproduzione, lo sviluppo e il corretto funzionamento dei probiotici.

Potrebbero interessarti anche…

Share This